Recensione di "Pane cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs "di Fannie Flagg

lunedì 1 maggio 2017

Titolo: Pane cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs
Titolo originale: Welcome to the World, Baby Girl!
Autore: Fannie Flagg
Pubblicato: 2000
Editore:BUR
Genere: Narrativa
Pagine: 473
Ebook: €5,99
Cartaceo: €9,00

Trama:


Dena Nordstrom è alta, bionda e bellissima, lavora come giornalista televisiva a Manhattan e la sua carriera è al massimo dello splendore. La sua vita sembra perfetta, ma in realtà Dena è sfinita dai ritmi frenetici della metropoli, ed è infelice, anche se non se ne è ancora resa conto. Ci vorrà un tracollo fisico per costringerla a una vacanza e riportarla a Elmwood Springs, la piccola e sonnolenta cittadina in cui è cresciuta. Comincia qui per Dena il viaggio in un passato che la riguarda e che sembra nascondere qualcosa che potrebbe condizionare il suo futuro. Uno per volta, i segreti sulla sua famiglia sfuggono dallo scrigno in cui erano gelosamente custoditi rivelando un’insospettabile verità.

La mia recensione: 
  
Devo riconoscere che i libri della Flagg hanno il pregio di trasportare il lettore in un'altra dimensione e questo libro non è da meno.
Con un salto indietro nel tempo ai primi anni settanta, e qualche flashback ambientato nel primo dopoguerra, ritroviamo tutti gli straordinari personaggi di "Torta al caramello in paradiso" inclusa Neighbor Dorothy con la sua specialissima trasmissione radio casalinga. 
La protagonista principale, Dena Nordstrom, non fa parte del simpatico mondo di Elmwood Springs o meglio non ancora. Giovane e bella giornalista  in carriera di New York, Dena è quanto di più distante si possa essere dagli abitanti di Elmwood eppure il suo passato la lega a questa piccola cittadina del Missouri.  Per Dena si tratta di un passato dolce e doloroso insieme che negli anni ha sempre cercato di dimenticare. Per quanto Dena si sia costruita una vita incentrata sul lavoro e distante dagli affetti, ai quali non vuole lasciare spazio, il crollo del suo fisico la metterà di fronte alla necessità di prendersi una pausa rimettendo tutto in discussione. Tornerà a Elmwood per ristabilirsi e riprenderà i contatti con ciò che resta della sua famiglia, Norma, Macky e la saggia zia Elner. Malgrado le iniziali reticenze, Dena riuscirà con il tempo a liberare il suo cuore dal gelo in cui era avvolto, lasciandosi riscaldare dall'affetto di una famiglia che non ha mai avuto e liberando quel dolore che ha condizionato tutta la sua esistenza.
Tra i libri della Flagg letti fino a questo momento questo è quello che mi è piaciuto meno. Inizialmente ho faticato a seguire i salti temporali inseriti nella narrazione ma ho apprezzato l'ambientazione di Elmwood e mi ha fatto piacere ritrovare i suoi bizzarri abitanti. Mi è piaciuto meno il personaggio di Dena che a tratti ho trovato quasi insopportabile, ma ho apprezzato la sua trasformazione finale e la singolarità del suo passato che la Flagg ha trattato con grande delicatezza. Non ho avuto il trasporto di "Torta al caramello in paradiso" ma lo stile della Flagg è sempre gradevole e complessivamente l'ho trovata una buona lettura.

Il mio giudizio tre stelle e mezzo su cinque.

A presto!



Note sull'autrice:


Patricia Neal, meglio conosciuta come Fannie Flagg (Birmingham, 21 settembre 1944), è una scrittrice e attrice statunitense. Attualmente la scrittrice divide il suo tempo fra la California e il nativo Alabama.
È autrice di numerosi romanzi che hanno avuto tutti un grande successo di pubblico sia negli Stati Uniti che in altri paesi del mondo. "Pane cose e cappuccino" è il suo terzo romanzo.
           

4 commenti:

  1. Bravissima Fannie Flag. Adoro il suo stile e poi non so perchè ma le sue ambientazioni mi affascinano.

    RispondiElimina
  2. Concordo con te Daniela. Anche se rispetto ad altri questo libro mi è piaciuto meno lo consiglio comunque, soprattutto a chi cerca una lettura ironica e leggera.

    RispondiElimina
  3. CIao Katherine, passo ad avvisarti che da oggi sul mio blog The Connor Nation non pubblico più perché ho problemi con l'url e lo devo chiudere :( Ho copiato il contenuto su un nuovo blog che si chiama "Daily Connor", se ti va di seguirmi sul nuovo blog ne sarei contenta!
    xoxo Connor
    http://daily-connor.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Vengo ad unirmi ai lettori tra poco.: )

      Elimina

Translate

Powered by Blogger.
 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS