Recensione "Sete" di Jo Nesbo

mercoledì 9 agosto 2017

Titolo: Sete
Autore: Jo Nesbo
Pubblicato: 2017 
Editore: Einaudi
Genere: Thriller 
Pagine: 640
Cartaceo: € 22,00
Ebook: € 9,99



Trama:

A tre anni dalle nozze con Rakel, Harry Hole, ormai vicino alla cinquantina, sembra aver trovato un suo equilibrio e la forza per tenersi alla larga dai guai. Da tempo ha chiuso con l'alcol e per lui non ci sono più casi e indagini sul campo, solo un tranquillo incarico come docente alla scuola di polizia di Oslo. Ma in città due donne vengono uccise nella propria abitazione a distanza di pochissimi giorni, e una terza viene ritrovata ferita sulle scale di casa. A collegare le vittime, il fatto che tutte e tre fossero iscritte a Tinder. E un segno inconfondibile, quasi una firma raccapricciante, lasciata sui loro corpi.

La mia recensione: 

Nesbo è uno di quegli autori che mi ha sempre affascinato e di cui non avevo ancora letto nulla. Ammetto che cominciare con l'ultimo libro pubblicato non è consigliabile per apprezzare un autore del suo calibro, in ogni caso il libro è stato una piacevole scoperta.
Il detective Harry Hole, il protagonista, per amore e forse un po' per stanchezza ha abbandonato da tempo il suo lavoro alla sezione Omicidi della Polizia di Oslo. Ha smesso di bere e ritrovato un suo equilibrio grazie a Rakel, la donna che ama, e al lavoro come insegnante alla scuola di Polizia. Ma la sua tranquillità non è destinata a durare a lungo. 
I corpi senza vita di due donne vengono ritrovati a pochi giorni di distanza. Ognuna delle vittime è stata uccisa nel proprio appartamento, dopo aver partecipato a un appuntamento al buio, ed entrambe vengono ritrovate con ferite e segni di morsi provocati da una dentiera di ferro. La polizia scoprirà che il killer, dopo aver ucciso le donne, ne ha bevuto il sangue. Non si tratta di nuova conoscenza per Harry Hole, ma di un assassino già scampato alla cattura anni fa.
Il detective verrà richiamato in servizio da Michael Bellman, capo della polizia, per formare una squadra composta da uomini scelti da lui ed operare parallelamente alla sezione Crimini violenti guidata da Katrine Bratt. Con il suo gruppo ristretto di uomini fidati e l'aiuto di uno psicologo esperto di vampirismo, Hallestein Smith, il detective Hole si butterà anima e corpo sulle tracce dell'assassino, tornando a fare nuovamente i conti con i suoi demoni.  
Malgrado questo sia stato il  mio primo libro di Nesbo, ho apprezzato lo stile fluido ed efficace in una narrazione ricca di suspense e colpi di scena. La storia è ben costruita ed originale, l'unica osservazione riguarda il finale che ho trovato leggermente rocambolesco ma sicuramente di effetto. La figura del protagonista principale mi ha conquistata immediatamente. Nonostante la stanchezza e gli anni, Hole è un personaggio carismatico a cui ci si affeziona presto. Il passato turbolento da alcolista, l'amore incondizionato per la moglie Rakel e l'ossessione nei confronti di un lavoro di cui non può fare a meno ne fanno una personaggio davvero intrigante. Un vero peccato, nel mio caso, averne perso l'evoluzione negli anni. Per comprendere le caratteristiche personali del detective andrebbero infatti letti almeno i due libri precedenti a questo, "Lo spettro" e " Polizia".
Non fatevi scoraggiare dal numero delle pagine perché la lettura è scorrevole e la storia cattura presto l'interesse del lettore. Come nuova fan di Nesbo e del noir norvegese non mi resta che consigliarne la lettura. Personalmente credo che riprenderò dal primo libro, "Il pipistrello", arrivando almeno fino a "L'uomo di neve" di cui è prevista l'uscita dell'omonimo film il prossimo autunno.

Il mio giudizio quattro stelle e mezzo su cinque.

Alla prossima recensione.
  


Note sull'autore:

Jo Nesbo è nato a Oslo nel 1960. Prima di diventare uno dei più grandi autori di crime al mondo si è cimentato in mille mestieri. Ha giocato a calcio nella serie A del suo paese, ha lavorato come giornalista freelance, ha fatto il broker in borsa. "Sete" è il suo ultimo lavoro.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Translate

Powered by Blogger.
 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS